mercoledì 19 settembre 2018 ..:: Vai all'elenco di tutti i nostri forum ::..   Accedi
:: Home » Piante Grasse » Che pianta è ?
Autore Messaggi
LorenzoR

Messaggi : 8
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 30/09/2011 20.34.58  
Ho questa pianta grassa, chi me l'ha venduta mi ha detto che dovrebbe fiorire a ottobre e fare un grosso fiore non proprio profumato. Però non mi ha detto o non ricordo come si chiama la pianta, che specie è. Potete aiutarmi?
Janis


Messaggi : 384
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 01/10/2011 14.56.35  
Ciao Lorenzo!

La tua deliziosa piantina dovrebbe essere un Cotyledon.

Ciao
***Janis***
LorenzoR

Messaggi : 8
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 06/10/2011 22.31.48  
Ciao Janis, il mio cotyledon adesso si è ammalato. Uffa! Gia nella foto che ho messo sopra si nota, sulla sommità di un rametto (circa in centro alla pianta) una cima gialla. Ora il giallo si è propagato a metà del rametto e è spuntato anche su uno dei bordi ondulati che, sotto, è diventato marrone e avvizzito.
Il problema si è verificato, forse, a seguito di un'annaffiatura: su un libro sulle piante grasse ho letto che è meglio bagnare poche volte e abbondante piuttosto che più frequentemente ma scarso. Il cotyledon, da che è arrivato (un mese e mezzo fa) l'ho innaffiato una sola volta. Ora però la terra è tornata a essere del tutto sciutta e secca. Il vaso è di plastica e ha i fori di drenaggio: anche il cotyledon sta in ufficio, vicino alla dracena, e prende luce in orario di apertura (lu-ve tutto il giorno).
Hai idea di che cosa può essere successo e come posso intervenire? Rimuovo le parti di pianta ingiallite e avvizzite?
A presto e grazie dell'attenzione!
L.
Janis


Messaggi : 384
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 07/10/2011 10.02.28  
Ciao Lorenzo!

Queste piante... Quanta pazienza!!! Immagine    

Parlare di piante grasse o succulente (che dir si voglia), a mio parere, non è affatto semplice.

Il consiglio che hai trovato sul libro che hai consultato in effetti non è errato. Annaffiare poche volte ma in maniera abbondante è un tentativo di riproporre la cadenza e la quantità delle piogge dei paesi dove crescono in natura queste creature.
Il punto è che nei paesi d'origine si sviluppano in terreni super-drenanti, composti di sabbia, rocce, pietrisco e quant'altro. Dunque, quando si scatenano le violente piogge, si, sono abbondanti, ma la pianta non corre il rischio di marcire poichè fa appena in tempo ad assorbire l'acqua necessaria perchè quella in eccesso sgronda via dal terreno di coltivazione.

E' quindi necessario, per poter comprendere al meglio le necessità del tuo Cotyledon, controllare il terriccio nella quale è coltivata. Se si tratta di comune terriccio universale (o simili) è meglio annaffiare più spesso ma poco. In questo modo la pianta prende l'acqua che le serve senza avere altri problemi.

La posizione che hai proposto alla piantina è perfetta.

La sintomatologia che hai descritto, a primo parere sembrerebbe proprio marciume radicale.

Ora, innanzitutto c'è da verificarlo. Svasa il Cotyledon con tutto il pane di terra e constata quanto è bagnato. Dai un primo sguardo alle radici e se sono marce, il problema lo abbiamo capito in tempo.

Se dovesse essere così, lascia asciugare la pianta con il suo pane di terra su di un giornale. Taglia le parti aeree che sono marce e passa del funghicida. 
Quando la terra sarà asciutta verifica quali sono le radici infette e recidile con un attrezzo disinfettato. Passa del funghicida e rinvasa. A questo punto proporrei di effettuare il rinvaso con del materiale drenante (pietrisco, pomice, sabbia, sabbia di fiume, ecc...) visto che ci sei.

Se invece il problema non devesse essere questo, fammi sapere cosa vedi quando svasi (tipo bestiacce varie...).

Ciao, aspetto tue notizie!
***Janis***
LorenzoR

Messaggi : 8
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 07/10/2011 11.29.25  
Grazie mille! Procedo in questo wwwk end e vediamo. Ti faccio sapere. Grazie ancora.
LorenzoR

Messaggi : 8
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 07/10/2011 21.44.47  
Ciao Janis, ho messo mano al Cotyledon
L'ho svasato: nessuna bestia strana. Il pane di terra mi è parso asciutto certamente all'esterno, poi ho provato a infilarci un dito dentro e l'ho trovato forse leggermente umido. Ho poggiato tutto su un giornale e lascio comunque il tutto ad arieggiarsi per sabato e domenica.
Ho tagliato, con un taglierino disinfettato, le parti aeree secche e gialle e ho passato sulla ferita del funghicida universale (liquido diluito in acqua) usando un fazzolettino di carta imbevuto. Poi ho tagliato due striscioline, le ho imbevute e le ho appoggiate sulla parte tagliata a mo' di cerotto, che toglierò domani mattina: ho pensato che così la ferita resta protetta per un po'. Domani levo il tutto però per evitare che si attacchi o che crei fastidio alla cicatrizzazione.
In altri punti ho notato un inizio di decolorazione, che potrebbe poi diventare giallore e seccare, ma non ho tagliato per non infierire troppo: ho tagliato solo le parti chiaramente comromesse, quinidi in due punti.
Allego la foto delle parti rimosse e del cotyledon in convalescenza.
Speriamo in bene!


ornellap.


Messaggi : 4
Locazione Geografica : napoli e pomezia
Pubblicato Il : 08/10/2011 13.51.49  
Salve!Ho comprato questa piantina..ma non sò che pianta è,forse grassa...La riconoscete?????Vi ringrazio,aspetto una vostra risposta.Ornella
Ecco le foto:


Janis


Messaggi : 384
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 09/10/2011 15.04.03  
Ciao Ornella!
Benvenuta nella nostra community!

Purtoppo le foto si sono caricate piuttosto sgranate ed è difficile poter identificare la pianta.
Potresti per favore riprovare a postarle? Magari anche in un formato di poco più piccolo, forse verranno meglio.

Ti ringrazio anticipatamente!
Ciao!
***Janis***
ornellap.


Messaggi : 4
Locazione Geografica : napoli e pomezia
Pubblicato Il : 12/10/2011 18.30.44  
Ciao!!!E' vero.......
Provvederò al piu' presto.Grazie
Janis


Messaggi : 384
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 13/10/2011 10.36.32  
Ciao Ornella!

Guardandola nuovamente potrebbe essere una Begonia.
Però aspetto le altre immagini per confermartelo!

Ciao
***Janis***
Gipicco

Messaggi : 24
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 09/07/2013 13.17.39  
Janis detto :
Ciao Ornella!

Guardandola nuovamente potrebbe essere una Begonia.
Però aspetto le altre immagini per confermartelo!

Ciao
Secondo me, anche se le foto non sono molto buone, è una Violetta Africana o SaintPaulia e non è una pianta grassa.
« Precedente   1 / 1   Successivo »
Copyright 2008 Elicriso, Tutti i Diritti Riservati   Condizioni d'uso  Privacy e Cookies