mercoledì 19 settembre 2018 ..:: Vai all'elenco di tutti i nostri forum ::..   Accedi
:: Home » Ficus » Ficus troppo cresciuto
Autore Messaggi
westy

Messaggi : 1
Locazione Geografica : Non Disponibile
Pubblicato Il : 12/02/2013 15.27.59  

Buongiorno a tutti,

ho trovato oggi il vostro forum e ho deciso di iscrivermi perché ho bisogno di consigli.

Mi presento:

mi chiamo Enrico ho 50 anni, vivo a Genova e sono impiegato in una società di ingegneria e informatica.

Ho un ficus a foglie larghe e grandi (credo che sia la varietà robusta); la pianta è un ricordo di mia madre ed avrà più o meno  un’età di 40 anni.

E’ cresciuta sotto un lucernario, quindi con tanta luce, caldo in estate e non troppo freddo in inverno.

E’ un albero cresciuto dentro un vaso di terracotta abbastanza grande solo che ha preso una forma insolita.

Il vaso è ormai pieno di radici che escono dalla terra e il fusto si divide in due tronchi a forma di V che proseguono nelle varie ramificazioni per una lunghezza circa di 4/5 metri.

Questa pianta è cresciuta spontaneamente assumendo la forma che preferiva e mia madre negli anni lìha solo parzialmente potata sulla sommità dei rami e ha sorretto gli stessi con tiranti di spago ancorati al muro vicino.

Il problema è questo:

è necessario effettuare dei lavori importanti al lucernario e la pianta andrebbe quindi spostata; la porterei nel mio soggiorno in casa, ma ha dimensioni esagerate per una stanza di appartamento.

Vorrei potarla anche drasticamente, magari facendola diventare due piante col fusto verticale dritto, ma non sono assolutamente esperto di questo.

Vi chiedo quindi consiglio; come posso fare?

E’ meglio tenere le radici e potare tutto il resto oppure salvare una parte dei rami e farla continuare come se fosse una pianta nuova?

Grazie per le risposte

Saluti

Enrico

 

 

« Precedente   1 / 1   Successivo »
Copyright 2008 Elicriso, Tutti i Diritti Riservati   Condizioni d'uso  Privacy e Cookies